Mousse alla nocciola e biscotti alle mandorle

Logo della categoria creme e dolci al cucchiaioLogo indicante il grado di difficoltà. Due fruste ricetta mediamente difficile

Foto della Mousse alla nocciola e biscotti alle mandorle
Foto Daniele Canonici

Per tutti gli amici golosi oggi pubblico la ricetta della mousse alla nocciola da accompagnare a dei biscottini alle mandorle facili da preparare e buonissimi da gustare.
Buon appetito a tutti e a presto!

Ingredienti per 5 persone:

Mousse alla nocciola
  • gr 92 di latte intero
  • gr 115 di zucchero integrale di canna
  • gr 80 di tuorli (un tuorlo pesa circa 20 gr)
  • gr 20 di pasta di nocciole
  • gr 3 di colla di pesce
  • gr 200 di panna
Biscotti alle mandorle
  • gr 300 di mandorle d’avola
  • gr 90 di albumi (un albume pesa circa 30 gr)
  • gr 250 di zucchero semolato
  • gr 30 di cointreau
  • nr 1 limone

Attrezzatura:

  • planetaria
  • fruste elettriche
  • termometro
  • mixer
  • sac a poche
  • spatola

Tempo di preparazione:

  • Mousse 45 minuti + riposo in frigo
  • Biscotti 45 minuti + cottura

Procedimento:

Mousse alla nocciola

Mettere i fogli di colla di pesce in un contenitore e coprite con acqua.
Versare la pasta di nocciole nel latte, mescolare e portare ad ebollizione.
Nel frattempo sbattere con la frusta elettrica i tuorli con lo zucchero di canna integrale per qualche minuto.
Versare sui tuorli il latte bollente e scaldare di nuovo il composto portandolo a 85 °C.
Trasferire il tutto nel recipiente della planetaria e montare fino al raffreddamento della base semifreddo (nel caso non abbiate la planetaria potete montare il composto con le fruste elettriche).
Montare la panna facendo attenzione a non montarla completamente.
Prendete due o tre cucchiai della mousse, scaldatela al microonde e sciogliervi i fogli di gelatina strizzati.
Unire quindi alla montata di tuorli e latte e mescolare delicatamente con una spatola.
In ultimo aggiungete la panna semi-montata e mescolare delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare la mousse nelle ciotole, coprire con della pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno 2 ore.

Biscotti alla mandorla

Preriscaldare il forno a 180 °C.
Mettere a bagno le mandorle in acqua bollente per due o tre minuti in modo che si ammorbidiscano.
Scolare le mandorle, spellarle e metterle in forno a 180 °C per circa 5-6 minuti in modo che si asciughino.
Tritale le mandorle nel mixer con una parte dello zucchero presente in ricetta fino ad ottenere una polvere finissima.
Unire alle mandorle lo zucchero, la buccia del limone grattugiato, il contreau e gli albumi leggermente sbattuti. Mescolare bene il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo.
Con la sac a poche formare delle piccole palline e adagiatele nella placca rivestita di carta da forno.
Cuocere per circa 20 minuti a forno chiuso e per altri 5 minuti inserendo il manico di una forchetta nello sportello del forno in modo da far uscire il vapore.
Una volta cotti lasciare freddare i biscotti nel forno con lo sportello aperto per 10 minuti.
Trascorso questo tempo sfornare e trasferire i biscotti in una grata per dolci.
A questo punto servire la mousse con i biscotti e … buona degustazione!

Piccoli segreti:

  • la mousse è un composto cremoso, leggero e vellutato che racchiude pochi ingredienti di ottima qualità
  • la mousse è generalmente costituita da una base semifreddo (noi abbiamo utilizzato quella al latte), dalla panna montata e dalla colla di pesce;
  • per miscelarsi a tutti gli altri ingredienti la panna non deve essere completamente montata. In questo modo il risultato sarà ottimale
  • essendo la pasta di nocciole molto ricca di grassi è necessario aggiungerla al latte prima di montare la base semifreddo per evitare che l’aggiunta successiva smonti la nostra base
  • la pasta di nocciole non è facile da trovare nei normali negozio. Io personalmente l’acquisto on line sul sito www.brontepistacchio.it
  • la colla di pesce serve per dare struttura al dolce e non farlo sciogliere a temperature positive di + 5°C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *