Mignon tè matcha e fragola

Foto dei mignon al tè matcha e fragole
Foto Daniele Canonici

Mignon tè matcha e fragola: piccole porzioni di una dolce prelibatezza che unisce il dolce delle fragole al sapore deciso del tè macha.
Gustati con un bicchiere di tè freddo aromatico, sono l’ideale per una pausa golosa.
Buon appetito con i mignon tè matcha e fragola!

Ingredienti per 4 persone:

  • gr 125 di zucchero
  • gr 65 di fecola di patate
  • 2 cucchiaini di tè matcha
  • 4 uova medie
  • gr 2 di sale
  • gr 80 di burro
  • gr 200 di zucchero a velo
  • 4 fragole
  • burro e farina per lo stampo

Attrezzatura:

  • fruste elettriche
  • ciotole per lavorare gli impasti
  • spatola
  • tortiera quadrata da 20 cm di lato
  • griglia per dolci.

Tempo di preparazione:

  • 20 minuti
  • 35 minuti di cottura

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 150 °C.
Imburrate e infarinate lo stampo.
Fondete il burro a bagnomaria oppure nel microonde.
Separate i tuorli dagli albumi.
Montate i tuorli con i 125 gr di zucchero per circa 8/10 minuti in modo da ottenere un composto spumoso.
Con una spatola incorporate delicatamente la fecola di patate e il tè matcha.
Aggiungete quindi il burro fuso e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Montate a neve gli albumi con il sale e incorporateli all’impasto con dei movimenti dall’alto verso il basso.
Versate il composto nello stampo, livellatelo e infornatelo nel forno caldo.
Cuocete la base dei mignon tè matcha e fragola per 35 minuti circa.
Sfornate la torta e lasciatela freddare su una griglia per dolci.
Nel frattempo mescolate lo zucchero a velo con le fragole frullate in modo da ottenere una glassa liscia ed omogenea. Aggiungete altro zucchero nel caso la glassa risultasse troppo liquida.
Una volta che la torta si è raffreddata versate la glassa sulla superfice del dolce, livellatela con la spatola e tagliatelo in monoporzione.
Buon appetito con i mignon tè matcha e fragola

Piccoli segreti:

  • quando incorporate gli albumi all’impasto del dolce aggiungetene prima 1/3 e successivamente il resto con dei movimenti delicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *