Dolci pensieri alla pesca e avena

Foto dolci pensieri alle pesche e avena
Foto Daniele Canonici

Dolci pensieri alla pesca e avena: per una colazione diversa dal solito e particolarmente nutriente, prova a preparare i dolci pensieri all’avena e pesca: piccoli e gustosi snack con frutta secca e fresca, da accompagnare al tuo tè o caffè.
Buon risveglio con i dolci pensieri all’avena e pesca!

Ingredienti per 8 persone:

  • gr 200 di farina 0
  • gr 75 di zucchero semolato
  • gr 75 di zucchero integrale di canna
  • gr 200 di fiocchi d’avena
  • gr 250 di burro morbido
  • gr 100 di pinoli
  • gr 150 di confettura alle pesche senza zucchero
  • nr 2 pesche noci
  • burro per lo stampo

Attrezzatura:

  • ciotola per lavorare gli ingredienti
  • spatola
  • stampo per dolci 23×23 circa
  • carta da forno

Tempo di preparazione:

  • 30 minuti
  • 40 minuti di cottura

Procedimento:

Preriscaldate il forno nella modalità statica a 190 °C.
Imburrate lo stampo per dolci e ricopritelo con la carta da forno.
In un contenitore mescolate la farina, gli zuccheri, i fiocchi d’avena e i pinoli.
Aggiungete il burro tagliato a pezzi e mescolate velocemente fino ad ottenere un composto simile al crumble.
Versate metà del composto nello stampo e livellatelo con la spatola.
Spalmate la confettura alla pesca in uno strato sottile.
Sbucciate le pesche e tagliatele a fette e distribuitele uniformemente sul dolce.
Coprite con il resto dell’impasto ed infornate.
Cuocete il dolce per 40 minuti.
Una volta cotto sfornate i dolci pensieri alla pesca e avena e lasciatelo freddare.
A questo punto non mi resta che auguravi buona colazione a tutti.

Piccoli segreti:

  • l’impasto del crumble è un composto granuloso e sbriciolato
  • se il dolce dovesse colorire troppo, a metà cottura copritelo con un foglio di alluminio
  • potete sostituire le pesche con il mango oppure con un altro tipo di frutta quali albicocche oppure pere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *