Ciambellone ricotta e frutta candita

Foto Ciambellone ricotta e frutta candita
Foto Daniele Canonici

Se hai amici golosi e sei in ritardo con i regali, scegli una tazza che possa andare in forno e donala con un mini ciambellone cotto all’interno.
Io ho personalizzato questo tipico dolce marchigiano, con della ricotta e frutta candita: due ingredienti che vanno bene tutto l’anno, ma che durante il Natale sanno dare il loro meglio.
Buone feste con il ciambellone ricotta e frutta candita!

Grado di difficoltà:

  • semplice

Tempo di preparazione:

  • 30 minuti
  • 40-45 minuti per la cottura

Ingredienti per circa 8 persone:

  • nr 3 uova medie
  • gr 200 di zucchero integrale di canna
  • gr 250 di ricotta
  • gr 20 di burro morbido
  • scorza grattugiata di un limone non trattato
  • gr 250 di farina 0
  • gr 15 di lievito per dolci
  • gr 200 di frutta candita mista (mandarini e cedro)
  • gr 2 di sale
  • burro e farina per lo stampo

Attrezzatura:

  • fruste elettriche
  • spatola
  • stampo per ciambellone diam. 25 cm circa (oppure per una presentazione come quella della foto nr. 4 tazze di alluminio aventi diam. 9 e altezza 5 circa)
  • setaccio per la ricotta

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180 °C.
Imburrate e infarinate lo stampo da ciambella (oppure gli stampi singoli).
Setacciate la ricotta e lavoratela con una spatola in modo da ottenere una crema.
Tagliate a dadini la frutta candita.
Setacciate la farina con il lievito per dolci.
Montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, il sale e la scorza grattugiata del limone.
Aggiungete, mescolando con la spatola, la ricotta e il burro continuando a lavorare il composto fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Unite la farina setacciata con il lievito e, infine, la frutta candita.
Versate l’impasto nello stampo della ciambella (oppure nei singoli stampi riempendoli per ¾) e infornate il ciambellone ricotta e frutta candita cuocendolo per circa 35-40 minuti (il tempo dipende dal tipo di stampi che utilizzerete).
Una volta cotto lasciatelo freddare su una griglia per dolci.
A questo punto non mi resta che augurarvi Buon Natale e buon appetito!

Piccoli segreti:

  • per vedere se il dolce è cotto utilizzate come sempre il metodo dello stecchino. Infilandolo nel dolce deve uscire completamente asciutto
  • potete sostituire la frutta candita con l’uvetta o le gocce di cioccolata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *