Brioche

Logo della categoria crostate e torte tradizionali. Fetta di torta stilizzata

Logo indicante il grado di difficiltà. Due fruste difficoltà media

Foto delle brioche servite con marmellata e tazza di latte
Foto Daniele Canonici

Se il buongiorno si vede dal mattino, per la vostra colazione oggi vi propongo la ricetta di queste morbidissime brioche da gustare da sole o con un velo di marmellata.
Questa dolce bontà non solo può rappresentare una golosa colazione, ma anche un ottimo spuntino contro il caldo, se farcito con il gelato o la granita.
Lascio alla vostra fantasia gli accostamenti possibili.

Ingredienti per circa 18-20 brioche:

  • gr 260 di farina manitoba
  • gr 260 di farina semintegrale
  • ml 450 di latte intero
  • gr 80 di burro
  • gr 60 di zucchero integrale di canna
  • gr 20 di latte in polvere
  • gr 25 di lievito di birra
  • gr 4 di sale
  • nr 1 uovo
  • scorsa grattugiata di un limone non trattatozucchero a velo per spolverizzare le brioche

Procedimento:

Mettere nella ciotola della planetaria o dell’impastatrice le due farina setacciate, lo zucchero e il sale.Versare il burro e la scorsa grattugiata del limone nel latte.
Scaldare il tutto per far sciogliere il burro. Non tenete il latte sul fuoco fino a quando non si sarà sciolto tutto il burro ma toglietelo quando comincia a scaldarsi continuando a mescolare. In questo modo di eviterà di scaldarlo troppo.
Sciogliete il lievito di birra nel latte mescolando per qualche secondo.
Versate gli ingredienti liquidi sulla farina e azionare la planetaria o l’impastatrice con montato il gancio.
Versate per ultimo il latte in polvere e lavorate per circa 15-20 minuto. Alla fine otterrete un composto piuttosto appiccicoso ma omogeneo.
Lasciare riposare coperto da un telo umido per circa 2 ore.
Trascorso questo tempo formate, con molta pazienza vista la consistenza dell’impasto, delle palline di circa 8-10 cm di diametro sistemandole in una placca rivestita con della carta da forno.
Lasciate lievitare per circa 30 minuti.
Spennellate le brioche con l’uovo e infornate nel forno già caldo a 200 °C.
La sciare cuocere per circa 20 minuti, sfornate e lasciate raffreddare.
Una volta fredde spolverizzate le brioche con dello zucchero a velo.

Piccoli segreti:

  • Potete impastare le brioche anche a mano ma vista la consistenza piuttosto appiccicosa, la lavorazione risulta tutt’altro che facile.
  • Tenete conto che la quantità di farina può variare leggermente a seconda dell’umidità, della temperatura o di altri fattori che possono rendere l’impasto più o meno liquido. Il parametro migliore per capire se aggiungere o meno ancora farina è il vostro occhio!
  • La miscela latte e burro non deve essere troppo calda quando versate il lievito di birra. In questo caso il termometro ideale siete voi (immergendo il dito dovete sentire il liquido appena tiepido)
  • Il latte in polvere rende le brioche più morbide e golose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *